24 Hours Trotter
stai leggendo
Cosa vedere a Zurigo in un weekend
0
Europa

Cosa vedere a Zurigo in un weekend

cosa vedere a Zurigo

La vivace Zurigo è stata più volte eletta la città dove si vive meglio al mondo. Tra le più attraenti mete svizzere, è facilmente raggiungibile con voli in partenza dalle principali città italiane ma anche da Milano con un treno diretto, il cui bellissimo tragitto tra montagne, laghi e villaggi vale già l’intero viaggio. Ma cosa vedere a Zurigo in un weekend?

Cosa vedere a Zurigo

In ogni periodo dell’anno Zurigo è attraente e magnetica grazie ai festival e agli eventi che si alternano nei mesi. Rappresenta il giusto connubio tra cultura, arte, gastronomia e movida a pochi passi dall’Italia. Di seguito qualche consiglio sull’itinerario da seguire per visitare la città assaporandone ogni angolo.

cosa vedere a Zurigo
Münsterhof, una delle piazze principali di Zurigo

Il centro storico Altstadt

La principale città svizzera è attraversata dal fiume Limmat, che divide in due il centro storico e confluisce nel lago che gli abitanti chiamano Zürichsee. Potete quindi far partire l’itinerario per visitare Zurigo da uno dei ponti sul fiume che dividono in due il centro storico, Altstadt. Lungo la riva est si erge il duomo di Zurigo, Grossmünster, nel quale sono custodite le tombe dei due santi patroni Felix e Regula.

cosa vedere a Zurigo
Grossmünster, il duomo di Zurigo

Lungo la riva ovest, invece, cogliete l’occasione per visitare Fraümunster, una delle più suggestive chiese della città, dove resterete rapiti dalla bellezza delle vetrate di GiacomettiChagall.

cosa vedere a Zurigo
Fraümunster
cosa vedere a Zurigo

L’ingresso al duomo di Zurigo e il biglietto per Fraümunster hanno entrambi lo stesso costo di 5 CHF. Poiché il valore del franco svizzero e quello dell’euro sono molto simili al momento, vengono accettati anche 5 EUR in contanti.

Non distante da Fraümunster si trova la Chiesa di San Pietro, facilmente riconoscibile per il grosso orologio che decora la facciata principale del campanile. L’ingresso per San Pietro è libero.

zurigo cosa vedere
campanile di San Pietro

Superando questa Chiesa si sale sulla collina panoramica del Lindenhof, letteralmente “viale dei tigli”, dove gli abitanti amano aspettare il calar del sole mentre giocano a scacchi. Da qui si ha una delle migliori viste su Zurigo.

Zurigo Lindenhof
Zurigo in un weekend
vista di Zurigo dal Lindenhof

Il lago di Zurigo

Seguendo il corso del fiume si arriva al punto in cui questo confluisce nel lago di Zurigo, nei pressi di Bürkliplatz. È proprio lungo il lago che si concentra la vita degli abitanti della città. Durante la bella stagione si gusta un gelato, si legge sotto l’ombra degli alberi, ci si immerge nelle sue fresche acque per nuotare tra anatre e cigni, si prende il sole o semplicemente ci si lascia coinvolgere dalla meravigliosa atmosfera creata dai numerosi artisti di strada che animano i passanti. Il lago è navigabile ed è possibile effettuare delle crociere per spostarsi da un lato all’altro e raggiungere i vicini borghi.

lago di Zurigo

Lungo la riva est del lago sono situate alcune delle attrazioni imperdibili a Zurigo, come il maestoso palazzo dell’Opera, il padiglione progettato dall’architetto svizzero Le Corbusier che ospita esibizioni temporanee e infine il meraviglioso Giardino Cinese donato dalla città gemellata di Kunming.

cosa vedere a Zurigo
pavillon Le Corbusier, aperto da maggio a ottobre

I musei a Zurigo

Se si è ancora incerti su cosa vedere a Zurigo, si può partire da uno dei suoi numerosi musei. Nella Kunsthaus gli amanti dell’arte moderna ammireranno i capolavori di artisti del calibro di Giacometti, Picasso, Van Gogh, Chagall, Warhol.

musei a Zurigo
esterno della Kunsthaus, la casa d’arte moderna di Zurigo

Per un’esperienza didattica completa sulla storia del Paese c’è il Museo Nazionale Svizzero, che si trova a pochi passi dalla stazione. Per i più piccoli, invece, è molto interessante la proposta del WOW Museum, che con i suoi numerosi effetti ottici e giochi di prospettiva stupisce tutti, coniugando apprendimento e diletto.

Gli appassionati di calcio non potranno farsi sfuggire una visita al Museo FIFA, che sorge però dall’altra parte della città rispetto alla sede dell’organizzazione.

Shopping a Zurigo: alcuni indirizzi imperdibili

Zurigo non è celebre per essere una città a buon mercato. Tuttavia, una volta qui, non potrete fare a meno di passeggiare su Bahnhofstrasse, la sua principale arteria commerciale dove si alternano vetrine da mille e una notte.

Zurigo e l’intera Svizzera sono però celebri anche per il cioccolato ed è lungo questa via, all’altezza di Paradeplatz, che si trova l’antica Confiserie Sprüngli. D’obbligo acquistare qui i luxemburgerli, dei dolcetti simili ai macaron, e del cioccolato. Il ramo d’azienda che produceva cioccolato nel 1892 si separò dalla pasticceria e ancora oggi opera in modo indipendente come Lindt e Sprüngli.

dove comprare cioccolato a Zurigo
vetrine di Sprüngli in Paradeplatz

Per un viaggio immersivo nella storia del cioccolato, vale la pena visitare la Lindt Home of Chocolate che si trova lungo la riva del lago di Zurigo. Dopo aver assistito alle più moderne tecniche di produzione, è possibile degustare il pregiato cioccolato e acquistare i prodotti nello shop.

Irrinunciabile accessorio di tendenza noto per essere un’eccellenza zurighese è la celebre borsa Freitag, prodotta con i teloni in disuso dei camion. Nel flagship store in Grüngasse l’ingresso è libero e si può salire sulla terrazza panoramica che regala un’incredibile vista sul moderno quartiere Zürich-West.

Dove mangiare a Zurigo

Quale luogo migliore per testare la cucina tipica svizzera se non Zurigo, una delle città più tradizionali ma allo stesso tempo più innovative del Paese? D’obbligo assaggiare fondute e raclette, ma la vera star è il rösti, un contorno a base di patate e di burro che accompagna molti dei secondi piatti tradizionali a base di carne. Molto apprezzato da turisti e local è lo spezzatino di carne di vitello condito con una salsa a base di funghi e panna. Prenotando in anticipo riuscirete ad accaparrarvi un tavolo nello storico ristorante Zeughauskeller, a pochi passi da Paradeplatz.

Zurigo piatti tipici
salsiccia tipica zurighese servita con il rösti
dove mangiare a Zurigo ristoranti
esterni di Zeughauskeller

Dove dormire a Zurigo

Zurigo è una città piuttosto piccola e facile da girare, ma scegliendo un alloggio in posizione centrale si possono raggiungere tutte le principali aree di interesse in pochi minuti a piedi. Una soluzione ottimale è l’Hotel St Josef, struttura classificata tre stelle che offre camere semplici ma pulite e dotate di tutti i comfort. È possibile fare colazione in loco e in estate dispone di tavolini in giardino dove poter mangiare all’aperto.

dove dormire a Zurigo
Hotel St Josef

L’hotel è situato a pochi metri dalla scalinata che conduce all’Università di Zurigo e alla Pölyterrasse, la terrazza del Politecnico, che è accessibile a tutti ed è uno dei migliori punti panoramici a Zurigo. Poco più avanti, invece, si trova la facoltà di Giurisprudenza, che inaspettatamente custodisce una biblioteca progettata da Santiago Calatrava, tra le più belle d’Europa.

Dunque, l’Hotel St Josef non è solo un’ottima alternativa per raggiungere il centro storico di Zurigo in pochi minuti a piedi, ma si trova anche nella posizione ideale per recarsi nel polo universitario principale.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Colonia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.