24 Hours Trotter
stai leggendo

Magliette contro la violenza sulle donne: nasce Facies

1
RIVIERA DI ULISSE

Magliette contro la violenza sulle donne: nasce Facies

magliette contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre si avvicina, e questa data la conosciamo ormai fin troppo bene. In un mondo dove tutto funzioni, non ci sarebbe il minimo bisogno di ricorrere all’istituzione di una giornata contro la violenza sulle donne. Ma gli ultimi tristi eventi, purtroppo, ci ricordano che invece è ancora necessaria una massiccia opera di sensibilizzazione.

L’associazione Nadyr nasce nel 2015 per mano di Veronica, Nanda e Giovanna, tre donne per le donne. Nel corso degli anni, al loro operato si è affiancato quello di molte altre professioniste. Tutte insieme, oltre ad offrire supporto psicologico, consulenza, sostegno legale gratuito e un servizio di orientamento al lavoro, svolgono un’importante opera di sensibilizzazione nelle piazze e nelle scuole attraverso pittura, musica, poesia, letteratura.

Attualmente Nadyr è operativa sul territorio con due sedi, a Fondi e a Terracina, ed è ormai indispensabile al sostegno di chi ha subito soprusi e prevaricazioni.

Per il prossimo 25 novembre, la stilista fondana Annarita De Bonis, proprietaria del marchio Annare, ha lanciato Facies, una campagna a supporto di Nadyr e di tutte le sue attività.

Facies nasce d’istinto, di pancia e di cuore – ci racconta Annarita – tra spontaneità e lacrime, mentre la matita disegnava da sola, correndo su e giù. Nasce dopo aver incontrato le operatrici di Nadyr, dopo aver ascoltato la loro storia; nasce grazie a Valeria, un’avvocatessa impegnata nella difesa delle donne. E nasce dal legame di Annarita con tutto ciò che è fragile e indifeso, per ciò che ha bisogno di amore e di attenzione.
Nasce per le donne (tutte), per la loro forza, per la loro fragilità, la loro emotività e per ciò che sono costrette a subire in una società ancora patriarcale.

Le magliette contro la violenza sulle donne realizzate per Facies

Tutti i capi sono bellissimi, il prezzo è di 15 euro e l’intero importo sarà devoluto a “Nadyr donne contro la violenza”.
Acquistando le magliette, quindi, donerete un contributo all’attività dell’associazione, favorendone la crescita e la creazione di nuovi interessanti progetti.

  • magliette contro la violenza sulle donne

A breve sarà disponibile l’elenco delle attività commerciali dei comuni di Fondi e Terracina che hanno aderito all’iniziativa e che distribuiranno i capi. Inoltre, si effettuano su richiesta spedizioni in tutta Italia.

Per maggiori dettagli su disponibilità, taglie e disegni, potete inviare una mail all’indirizzo info@annare.it


(10) Comments

  1. Quando leggo di iniziative come queste, penso sempre che è straordinario il fatto che ci siano persone che si dedicano con tanta passione e creatività ad una buona causa

    1. 24hourstrotter says:

      vero, c’è da commuoversi!

  2. È assurdo che nel 2020 esistano ancora questi problemi. Apprezzo molto questo genere di iniziative di supporto e che aiutano a sensibilizzare sempre di più le persone. Spero che prima o poi la situazione cambi.

    1. 24hourstrotter says:

      Chissà. Noi nel nostro piccolo cerchiamo di fare il possibile, giusto?

  3. Davvero una splendida iniziativa, spero possa utile per sensibilizzare le persone! Spesso siamo proprio noi donne a puntare il dito, a criticare o a dubitare della parola di amiche, conoscenti o famigliari. Ci vorrebbe un pò più consapevolezza da parte di tutti!

    1. 24hourstrotter says:

      Parole sante Giorgia! Talvolta anziché supportarci a vicenda, se ne sentono di tutti i colori!

  4. Un’iniziativa degna di nota e davvero unica: mi piacerebbe molto acquistare una delle magliette, scriverò all’indirizzo mail per saperne di più!
    Complimenti davvero per questa idea!

    1. 24hourstrotter says:

      Grazie mille, Eliana 🙂

  5. Iniziativa ammirevole, i disegni sono molto belli e con appena € 15,00 possiamo tutte contribuire tutte ad aiutare una cause che ci riguarda

    1. 24hourstrotter says:

      Infatti. A volte bastano dei piccolissimi gesti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.