24 Hours Trotter
stai leggendo

Positano low cost: 6 cose da fare (quasi) gratis

0
Italia

Positano low cost: 6 cose da fare (quasi) gratis

Positano

Bastano poche ore per innamorarsi di Positano, perla della costiera amalfitana e destinazione turistica tra le più rinomate al mondo.

La zona non è certo famosa per essere a buon mercato, ma se i turisti sono disposti a pagare cifre esorbitanti per una notte, un motivo ci sarà. I panorami del borgo che si sviluppa in altezza non hanno eguali, anzi, per molti stranieri sono spesso il motivo principale di un viaggio in Italia, assieme ai faraglioni di Capri.

Tuttavia, ecco qualche consiglio per vivere la destinazione senza andare in bancarotta.

Guida alla Positano low cost

Ammirare i panorami

Positano è conosciuta con l’appellativo di “città verticale”: un’unica via stretta si inerpica sulla montagna, si susseguono ville e lussuosi hotel da mille e una notte. Ma basta guardare verso il basso di tanto in tanto per scorgere il mare blu acceso e le costruzioni variopinte che vi si affacciano su. Il punto più suggestivo è situato poco dopo l’Hotel Le Sirenuse, ma sono molti gli scorci che vi lasceranno senza fiato.


Visitare la Chiesa di Santa Maria Assunta

La sua cupola ricoperta da maioliche colorate è divenuta ormai iconica, è il vero simbolo di Positano. Lo stile della Chiesa ricalca quello Mediterraneo tipico del sud Italia; sull’altare è situata l’opera bizantina che ritrae la Madonna “nera” con il bambino.

Photo spot: se volete riprendere per intero la facciata del duomo, scendete le scalette situate in Via Pasitea. Quasi alla fine del percorso vi troverete davanti la chiesa, ad una distanza tale da riuscire a fotografarla tutta.


Spiaggia di Marina Grande

È la spiaggia più famosa di Positano, ed è anche la più capiente. È presente un tratto di spiaggia libera dove si trova l’imbarco per le escursioni, per cui, la mattina presto o nei periodi di bassa stagione non dovrebbero esserci grossi problemi per ricavarsi un posticino. Potrete così lasciarvi cullare dal suono delle onde che battono sui sassi bollenti e godervi il pittoresco panorama alle vostre spalle.

Mini gita in barca

Oltre alla Spiaggia di Marina Grande, raggiungibile facilmente a piedi dal paese, vale la pena sostare nella spiaggia di Arienzo, dove il sole tramonta più tardi. Se avete intenzione di noleggiare ombrellone e lettini, dal molo della Spiaggia Grande parte una piccola imbarcazione che in pochissimi minuti vi trasporterà a destinazione: durante il tragitto avrete la possibilità di ammirare il colorato tratto di costa caratteristico di Positano.

Passeggiare tra i vicoletti

La verità è che le stradine di Positano sono davvero uniche ed irresistibili: si riempiono di botteghe, di antiche sartorie che espongono abiti bianchi svolazzanti e tessuti lavorati a mano, negozi di ceramiche artistiche, di frutterie che espongono orgogliosamente i profumati limoni di Sorrento. Ogni angolo contribuisce a rendere Positano quella che è agli occhi del mondo: un’icona di stile ed emblema del made in Italy di qualità.

Sentiero degli dei

Si tratta di uno dei percorsi di trekking più suggestivi al mondo: si snoda per 9 Km tra i Monti Lattari, da Agerola a Positano. L’intero percorso è affacciato sul mare, il panorama è mozzafiato e può essere percorso anche da escursionisti non troppo esperti. Si consiglia, però, di evitarlo nei mesi più caldi. A seconda del punto dal quale si vuole partire, è possibile parcheggiare la propria auto a Nocelle (frazione di Positano) o Bomerano (frazione di Agerola).

(15) Comments

  1. Ma che meraviglia! Non ci sono mai stata, ma dai tuoi racconti e soprattutto le tue foto mi hai dato l’idea di una metà meravigliosa per rilassarsi e, perché no?, sognare un po’. Mi ha ricordato un pochino Capri? Sbaglio?

    1. 24hourstrotter says:

      Assolutamente 🙂 distano pochi km, ma il blu profondo dell’acqua è esattamente lo stesso, così come qualche vicoletto. Due realtà così vicine devono pur aver qualcosa in comune, seppur uniche, no?

    2. 24hourstrotter says:

      Non sbagli per niente 🙂 🙂

  2. Positano purtroppo non è ancora stata spuntata dalla mia lista di cose da vedere… spero di poterla vedere presto in modo da seguire la tua guida!

    1. 24hourstrotter says:

      Te lo auguro <3

  3. Che bella città dev’essere Positano. Questa è tutta una zona che ancora non conosco vista anche la lontananza da dove vivo, ma prima o poi devo riuscire ad organizzare un viaggio da quelle parti.

    1. 24hourstrotter says:

      è da fare assolutamente 🙂 🙂

  4. Che bella Positano e tutta la costiera Amalfitana. Quest’estate tornerò a fare un giro sicuro!! E vorrei fare il Sentiero degli Dei…speriamo bene !!!

    1. 24hourstrotter says:

      ti consiglio di percorrerlo da ottobre in poi per evitare di soffrire troppo il caldo!

  5. Devo dire che le cose migliori da fare a Positano sono assolutamente gratuite. Il panorama per primo: da mozzafiato e veramente senza prezzo.

    1. 24hourstrotter says:

      concordo! Si pensa alla costiera quasi sempre come una meta proibitiva a livello economico, invece basta organizzarsi un pochino per scoprire che molte cose in realtà o sono gratuite o non hanno prezzi esorbitanti! Pensa anche alla gita in barca in “omaggio” se prendi ombrellone e lettini! Non capita tutti i giorni

  6. Io ho adorato Positano, purtroppo però ho potuto dedicare pochissimo tempo a questo meraviglioso posto. Dovrei tornarci con calma ed esplorare i vicoli e fare un mini tour in barca e ammirare la costa dal mare!

  7. Questo articolo cade a proposito dato che ho intenzione di andare in Costiera la settimana prossima. Sperando di trovare da dormire perché non ho ancora prenotato nulla!

  8. Travel365 says:

    Con Positano si va di certo sul sicuro… certo, ad agosto c’è un po’ da fare a sportellate, ma nei mesi giusti, il rischio innamoramento è altissimo! Felici di averti letto e commentato nel Best Travel Post di Luglio su Travel365!

  9. Positano e gratis messi nella stessa frase hanno saputo solleticare la mia curiosità. In effetti, la zona non si presta a vacanze low cost ma con qualche piccolo accorgimento la vacanza sulla Costiera Amalfitana può diventare più accessibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguimi su Instagram